Torneo 24 ore Calcio A 6 di Doues

AVVISO PER LA 24H: ci sono ancora posti disponibili, coloro che non hanno la totalità dei nominativi possono procedere comunque con l'iscrizione tramite il sito web e comunicarci successivamente via MAIL (prolocodoues@gmail.com) i dati effettivi.Forza, vi aspettiamo numerosi!

Clicca qui per scaricare la locandina

REGOLAMENTO 8° 24ore CALCIO A 6

6 Luglio / 7 Luglio 2019

1. La manifestazione denominata “24ore Calcio a 6” si svolgerà nei giorni 6 luglio/ 7 luglio presso il campo sportivo di Doues.
2. ISCRIZIONE: Avverrà esclusivamente tramite sito web http://www.24oredidoues.it/iscrizione.php e il costo è pari a 350 €. L’iscrizione al torneo si considererà chiusa venerdì 21 giugno alle ore 23:00 oppure al raggiungimento delle 32 squadre che avranno perfezionato l’iscrizione.
3. L’organizzazione si avvale della facoltà di poter rifiutare l’iscrizione di giocatori non graditi.
4. Età minima 16 anni compiuti, ogni squadra può iscrivere 10 giocatori, tesserati o non tesserati, con al massimo 2 atleti sopra o pari alla 1° categoria, valevole come UNICO LIMITE per la composizione della squadra. I giocatori FIGC si intendono quelli che hanno esordito in prima squadra, quindi non vengono considerati tesserati gli juniores ed i giocatori andati in panchina ma mai scesi in campo.
5. In caso di errata o omessa dichiarazione sui tesserati verranno presi provvedimenti dall’organizzazione che potranno consistere, a seconda della gravità, in penalità di punti o all’esclusione
6. NOVITA’ 2019: modalità di svolgimento del torneo: le 32 squadre iscritte vengono suddivise inizialmente in 4 gironi da 8 squadre. Per realizzare ciò si procederà ad un sorteggio con la presenza dei rispettivi referenti che saranno convocati, concordando il giorno, per garantire massima correttezza e bilanciamento dei gironi. Al termine della prima fase, le prime 2 squadre di ogni girone passeranno di diritto nel torneo dei “DOUES LEAGUE” che sarà quindi formato da 8 squadre totali. Le altre 24 squadre saranno suddivise in 6 gironi da 4 squadre che si concluderanno con la prima squadra del girone qualificata, + 2 ripescate. Queste 8 squadre passeranno nel torneo “POLENTA LEAGUE”.
7. Le partite avranno una durata di 15 minuti caduna
8. Saranno assegnati 3 punti per la vittoria, 1 punto per il pareggio e 0 punti per la sconfitta.
9. Nelle fasi di qualificazione, in caso di parità di punteggio tra due o più squadre, verranno considerati, in ordine di priorità, i seguenti fattori :
               a. Scontro diretto ;
               b. Classifica avulsa negli scontri diretti ;
               c. Differenza reti negli scontri diretti ;
               d. Maggior numero di reti segnate negli scontri diretti ;
               e. Differenza reti generale ;
               f. Maggior numero di reti segnate in totale ;
               g. Classifica fair-play ;
               h. Sorteggio
10. La formula di seguito descritta si verifica nel caso di 32 squadre iscritte, l’organizzazione si riserva la modifica di quanto sotto riportato se il numero delle squadre iscritte fosse inferiore.
               1a fase: le 32 squadre saranno divise in 4 gironi all’italiana da 8 squadre ciascuno con il metodo dell’estrazione a sorte, le prime due classificate di ogni girone avranno accesso al torneo “DOUES LEAGUE”.
               2a fase: in base alla classifica della prima fase, si dividono le rimanenti 24 squadre in 6 gironi all’italiana da 4 squadre ciascuna, di questi accedono alla fase finale le prime classificate di ogni girone + le due migliori seconde. Queste 8 squadre accederanno al torneo “POLENTA LEAGUE”.
               3a fase (fase finale): gli incontri della fase finale, dei 2 tornei, si svolgeranno ad eliminazione diretta on gara di sola andata. In caso di parità al termine dei 15 minuti regolamentari di gioco, verrà efettuato un unico temposupplementare della durata di 5 minuti. In caso di ulteriore parità si andrà ai calci di rigore, prima 5 per ogni squadra e poi in caso di ulteriore parità ad oltranza.
11. Solo nella finale per il 1° e 2° posto, in caso di parità al termine dei 15 minuti regolamentari di gioco, verranno effettuati 2 tempi supplementari di 5 minuti ciascuno senza Silver Goal o Golden Goal. Nel caso di ulteriore parità i calci di rigore si svolgeranno come indicato al punto 9
12. Le regole di gioco sono quelle attuate nel regolamento di calcio a 11 nazionale, eccezion fatta per i seguenti casi:
               a. Le rimesse laterali sono effettuate con i piedi;
               b. Si possono fare cambi volanti;
               c. Il rinvio da fondo campo deve essere effettuato dal portiere esclusivamente con le mani, il lancio può superare la linea di centro campo però non può entrare direttamente in porta senza toccar terra almeno una volta (nel caso contrario, la rete sarà considerata non valida);
               d. Non esiste la regola del fuorigioco;
               e. La distanza in caso di calcio da fermo è di 6 metri.
13. Non potranno in nessun modo essere eliminati, sostituiti o aggiunti giocatori indicati sulla distinta durante lo svolgimento della gara
14. Sabato 6 luglio prima dell’inizio della manifestazione, tutte le squadre dovranno esibire il documento di identità e il certificato sportivo all’organizzazione in modo da poter convalidare i numeri dei documenti inseriti nella distinta.
15. Due cartellini gialli durante la stessa partita o un cartellino rosso comportano l’espulsione dalla partita stessa. Il giocatore espulso salterà per squalifica il turno successivo, in caso sia valutata una certa gravità, l’organizzazione, previa consultazione con il responsabile degli arbitri e l’arbitro della partita stessa, si riserva di squalificare il giocatore per più turni successivi.
16. Tre cartellini gialli accumulati in diverse partite comportano un turno di squalifica. Al termine della fase eliminatoria l’eventuale accumulo di cartellini gialli è azzerato, mentre la possibile squalifica derivante da tre cartellini gialli precedentemente ricevuti dovrà essere comunque scontata durante il primo turno della fase finale. Alle squadre è consentito un ritardo massimo di 3 minuti dall’orario di calendario, al termine dei quali scatta una sanzione di 10 €. Oltre i 5 minuti di ritardo, la formazione è sconfitta a tavolino per 3 a 0 con una sanzione di 25 €.
17. Le ammonizioni non sono soggette a sanzioni mentre le espulsioni sono sanzionate con 5 €.
18. Nel caso un giocatore svolga una partita non essendo indicato sulla distinta, la formazione riceverà la sconfitta a tavolino per 3 a 0, una sanzione di 25 € e, nelle prime due fasi di qualificazione, verrà classificata ultima del girone; mentre nella fase finale, verrà eliminata dal torneo.
19. In caso di rissa tra giocatori in campo, la squadra o le squadre coinvolte, sono sanzionate con 50 € di ammenda. L’organizzazione, il responsabile degli arbitri e l’arbitro della partita in causa, potranno decidere ulteriori forme di penalizzazione, fino all’esclusione definitiva dal torneo dei giocatori coinvolti o dell’intera squadra, nonché l’eventuale denuncia per i diretti responsabili di aggressioni fisiche.
20. Durante la manifestazione è consentito l’utilizzo di scarpe con tacchetti di plastica.
21. Ogni giocatore dovrà disputare obbligatoriamente almeno 5 delle 7 partite della prima fase di qualificazione altrimenti lo stesso giocatore potrà essere escluso dal torneo (a discrezione dell’organizzazione). La stessa regola con le stesse proporzioni verrà applicata anche alle successive due fasi di qualificazione.
22. Altre sanzioni non espressamente indicate nel presente regolamento potranno essere richieste alle squadre partecipanti, per comportamenti scorretti o antisportivi.
23. Eventuali danni alle strutture sono interamente a carico della squadra responsabile.
24. Ogni ammenda dovrà essere pagata prima dell’incontro successivo, pena l’esclusione dal torneo dell’intera formazione.
25. L’organizzazione declina qualsiasi responsabilità in caso di incidenti, furti ed atti vandalici prima, durante e dopo lo svolgimento della manifestazione.
26. Si invitano i partecipanti a tenere un comportamento corretto e sportivo, consono al corretto svolgimento della manifestazione.
27. La compilazione della distinta è considerata modalità necessaria e sufficiente per la dichiarazione di conoscenza e approvazione del suddetto regolamento.
28. Il posizionamento delle tende dovrà essere concordato preventivamente con l’organizzazione. Quest’ultima si riserva di valutare eventuali spostamenti.
29. Premi: 1°/2°/3° classificato “DOUES LEAGUE” + 1°/2°/3° classificato “POLENTA LEAGUE” + miglior portiere e miglior capocannoniere (saranno presi in considerazione i gol subiti/fatti nella prima fase del torneo).
L’organizzazione comunica che, in caso di condizioni metereologiche avverse tali da impedire lo svolgimento dell’evento alle squadre iscritte verrà restituita parte della somma versata a titolo di iscrizione (circa 250 euro).